bi-generational

May 3, 2014 by hot tuNa

il mio messaggio al caro costituzionalista Z. in un commento alla notizia dell’huffington post che egli non parteciperà al seminario sulla riforma costituzionale proposto dal governo.

Egregio Professor Zagrebelsky,
Grazie per averci edotto sull’interessante diatriba tra Jefferson e Madison.

Vorrei farle notare però, che il ministro Boschi, a nome di molti italiani della sua generazione, come me, non le ha chiesto di individuare lo spinoso criterio di oggettivazione della durata di una generazione.

Che siano 19, 25 o 40, siamo tutti d’accordo che ne è passata di acqua sotto i ponti.
Sono sicuro che molti italiani si fideranno della sua autorevole ammissione che il ministro Boschi ed io siamo di un’altra generazione.
Direi che per ora possiamo accontarci di riforme una tantum e a Madison ci penseremo in futuro.

La questione più importante credo invece sia che molti, come me e anche Lei suppongo, credono che il ministro Boschi e la sua equipe, non avendo pluridecennale esperienza in materia costituzionale, abbiano bisogno di consiglio, se non di vero e proprio aiuto, per generare proposte solide, condivisibili e proiettate al futuro.

In sostanza, per cambiare il paese dei guelfi e ghibellini, e non solo quello, credo serva cooperazione, se non bi-partisan almeno bi-generational.

Auspicando un ripensamento Suo e dei suoi autorevoli colleghi,
un cordiale saluto


No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.